Camion a fuoco sull’autostrada manda in tilt la ss16 tra Pineto e Pescara Nord

Mattinata difficile e tormentata quella odierna per gli automobilisti della costa teramana e pescarese, specie per chi, intorno alle 9 circa, si trovava sulla strada statale 16. Un gigantesco esercito di mezzi pesanti si è  riversato improvvisamente sull’arteria principale che attraversa i comuni da marina di Città Sant’Angelo a Roseto degli Abruzzi, passando per Silvi Marina e Pineto. A causare tale ingorgo questa volta non è stato il provvedimento del magistrato, come avvenuto la scorsa estate, ma un tir andato a fuoco nel tratto dell’autostrada, in direzione sud, tra i caselli di Atri-Pineto e Pescara Nord. Automobilisti imbottigliati al casello di Pineto, chiuso per diverse ore, come in quello di Roseto degli Abruzzi, con chilometri di coda e inevitabili disagi per gli automobilisti diretti al lavoro , sia verso la strada statale che nel tratto della A/14. Il mezzo pesante andato a fuoco,  che trasportava liquido infiammabile, è rimasto bloccato nella galleria prossima all’uscita del casello Pescara Nord, anche questo rimasto chiuso per moltissime ore. Un punto di accesso, quest’ultimo, strategico per le numerose aziende che fanno transitare i mezzi da quella direttrice stradale per il sud d’Italia. Da quanto ci risulta non ci sono stati feriti a persone a bordo del mezzo andato a fuoco e nemmeno agli automobilisti rimasti bloccati all’interno della galleria grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: