Atri, il piano neve del Comune supera il test dell’emergenza. Criticità per i tamponi

Risveglio in “zona bianca” per molti comuni abruzzesi nella giornata di sabato 13 Febbraio, come ampiamente annunciato dalle previsioni meteo che avevano messo in allerta gli uomini della protezione civile e di conseguenza i sindaci che hanno subito predisposto il piano neve . Così all’alba del week-end, anche le strade cittadine di Atri sono state coperte dalla coltre bianca che nel corso della notte si è depositata  sulle autovetture parcheggiate e sulle abitazioni. Salvo qualche disagio per gli automobilisti che azzardavano la marcia in punti tradizionalmente più a rischio, e senza l’uso delle catene, il transito è stato regolare, anche per chi si recava nel Centro Turistico Integrato, sulla strada per Pineto, sede dell’appuntamento con il tampone che ivi si svolge il mercoledì e il sabato. Come ci ha riferito il Comandante della Polizia Urbana, il Maggiore Alfonso Osmi, non sono emerse criticità degne di nota anche per via della presenza di diversi mezzi spala neve della Provincia di Teramo e dell’Anas che hanno garantito l’accesso sulle arterie di Pineto e Silvi verso viale Risorgimento e via Finocchi in direzione dell’Ospedale San Liberatore. La chiusura delle scuole elementari e medie , previste nella giornata di sabato,  e la cessazione delle lezioni in presenza nei plessi scolastici Zoli e Illuminati, chiuse con ordinanza regionale del Presidente Marsilio, come del resto in tutto l’Abruzzo, hanno impedito qualsiasi forma di intralcio stradale e pedonale di sorta. Il preannunciato servizio di vigilanza e attività di pulizia, anche delle strade comunali da parte dei dipendenti dell’Ente , reso noto dal Sindaco Piergiorgio Ferretti, hanno evitato anche il formarsi di situazione disagiate all’interno del centro storico, tradizionalmente tra i più colpiti per via della conformazione delle viuzze e dei vicoli stretti. Un test positivo, quello del piano neve,  messo in campo dall’amministrazione comunale ducale  e che, salvo altre nevicate, non dovrebbe più essere posto in essere, atteso che in passato le abbondanti nevicate si ebbero nel mese di Gennaio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: