Atri, Sinistra Indipendente chiede il ripristino della sezione distaccata del Tribunale

Egregio Signor Sindaco, scrive Mario Marchese di Sinistra Indipendente, ” stante che in Atri, grazie anche al vostro interessamento, è in attività l’Ufficio del Giudice di Pace, direi uno dei più importanti, stante che è seconda a Teramo solamente,  e ricordando  anche che, durante la mia gestione di Sindaco, ebbi a concludere, allora, e non senza sacrifici e posizioni contro, la la istituzione di una: “Sezione distaccata del Tribunale di Teramo in Atri, poi, purtroppo causa una disastrata  riforma  renziana, VENNE soppressa in Atri, come in altre realtà abruzzesi e d’Italia.

Oggi, leggo, che nelle aule del Consiglio Regionale d’Abruzzo, si ridiscute un nuovo assetto delle sedi dei tribunali in Regione Abruzzo. Sembra che ci sia, da parte delle Regioni, una proposta  di riprendere il merito di questo decentramento con una volontà portata avanti dalle Regioni, e sul quale, la nostra, come Regione, la sta discutendo in termini di proposta. Che significa? Ci potrebbero essere speranze per Atri, sempre che questa amministrazione sia sensibile a tale realizzazione?

O meglio “ripristino”? Io credo di si, che questa volontà, Lei Signor Sindaco  lo abbia, quindi, la invito a prendere provvedimenti e deliberare in Consiglio Comunale una richiesta coerente con quanto scritto.

Soppressione che avvenne con il Decreto Leg. N°155 del 2012, e che oggi, si sta riprendendo in merito e nel merito per rappresentare al meglio le realtà territoriali stante che, ce ne è solo uno a Teramo, nella nostra provincia, che per numero di ab. non è seconda a nessuno delle quatto in Regione. Quindi, può, e  la invito ad avanzare una richiesta, alla “REGIONE AMICA”, la re-istituzione della Sezione distaccata del Tribunale di Teramo ad Atri”. E’ forse il momento buono, stante, ripeto che  se ne sta ridiscutendo in Regione Abruzzo, informarsi e prendere ufficialmente una posizione di merito ed in merito. La provincia teramana non può rimanere con una sola realtà istituzionale, territoriale, cioè a Teramo, ma va allargata, ed Atri è sede opportuna, stante che ha l’Ufficio del Giudice di Pace, e la volontà per ospitarla in una sede distaccata. Vero Signor Sindaco?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: