Basket giovanile, al via la nuova stagione cestistica che unisce Atri e Pineto

È ripartita,  per il quinto anno consecutivo, la felice esperienza della ‘rete
territoriale’ cestistica tra Pineto e Atri.
Un abbinamento tra le due realtà a livello giovanile ma ormai, con la crescita dei
ragazzi più grandi, anche con la compenetrazione a livello senior, che ha consentito e
consentirà di ‘fare canestro’ insieme ai ragazzi delle due città confinanti e legate da
sempre da amicizia e interessi comuni.
Per questa stagione 20/21, che segue la drammatica annata precedente, conclusasi
anzitempo a inizio marzo e mai più ripresa, le due società madri del progetto PinetAtri
si sono davvero date ancor più da fare.
7 campionati giovanili, senza soluzione di continuità, cui le società insieme
parteciperanno, iscrivendosi a tutte le categorie previste dalla Federbasket Abruzzo:
si comincia dalla Under 20 per i nati nel 2001/2002, proseguendo con la Under 18
(2003/4), Under 16 (2005/6), Under 15 (2006/7), Under 14 (2007/8), Under 13
(2008/9) ed Esordienti (2009/2010).
E poi i Centri Minibasket di Atri e Pineto, ancora formalmente separati solo per
favorire la maggiore partecipazione dei bimbi ai corsi annuali, in quanto le società
hanno inteso rispettare le esigenze logistiche dei piccolini dai 10 anni in giù, non
costringendoli a trasferimenti per allenarsi e giocare.
Eh si, perché PinetAtri svolge la propria attività in contemporanea in due città e in due
impianti: dal lunedì al venerdì, infatti, le squadre, i gruppi e lo staff tecnico si muovono
incessantemente tra la palestra di Via Filiani a Pineto e il palasport del Centro Turistico
Integrato di Atri per seguire l’attività dei ragazzi che si allenano praticamente 5 giorni
su cinque nei feriali, dalle 15 alle 20.
A Pineto inoltre, il Nuovo basket ha inteso allestire, come negli ultimi anni, una
squadra senior che militerà nel Campionato di Serie D Regionale: rosa affidata
quest’anno a Coach Giovanni Capisciotti, new entry, cui è stata affidata anche la
conduzione e guida tecnica del gruppo dei ragazzi più grandi, Under 20/18, in modo
da curarne la crescita e il graduale inserimento in campo tra i giocatori più esperti.
Dello staff tecnico, coordinato dall’esperto e confermato Gianfranco Torrieri, fanno
parte gli istruttori, tutti confermati dalla scorsa stagione, Norman Neri (gruppo
U16/15), Fabio Liberatori e Mauro Misticoni (U14/13), Emiliano Gigliotti (assistente
di Capisciotti in D e U18/20) e il preparatore fisico, Prof. Fabrizio Schiazza.
Alla guida delle due società, sempre in sella Rossano Nicola Aretusi per Pineto e
Franco Francia per Atri, entrambi potendosi avvalere del grande sostegno e
indispensabile supporto di tanti validissimi dirigenti, tra i quali è doveroso segnalare
Marcello Iannetti, Pasqualino Adorante e Rino Di Giampietro e Cesare Di Cesare per
Atri, Cecilia Rotelli, Vanessa Tancredi, Giorgio Pallini, Federico Di Pentima, Marco
Simonella e Leonardo Grossi per Pineto. Tutti accumunati dalla grande passione per il
basket e per i ragazzi.
Coordinano il progetto giovanile PinetAtri, dal punto di vista organizzativo e
gestionale societario, Maurizio Pavone per il Pineto e Maria Balducci per Atri, che si
sobbarcano la parte più onerosa dell’intera attività giovanile, gestendo orari, attività,
allenamenti, gare delle varie squadre e gruppi ed essendo il vero punto di riferimento
per Mamme e Papà degli oltre 150 ragazzi del progetto PinetAtri e dei due Centri
Minibasket.
Gli allenamenti del settore giovanile, ripresi a giugno inoltrato nel rispetto delle
normative anticovid e dei vari contingentamenti prescritti da federazione e vari
comitati tecnico-scientifici, non si sono in pratica più fermati, tranne che nelle due
settimane di ferragosto.
In estate sempre all’aperto, da un paio di settimane anche in palestra, gli istruttori
stanno già lavorando intensamente con i 4 gruppi di allenamento; in questi giorni
sono ripartiti anche i due centri minibasket con l’attività minibasket, proposta
gratuitamente per il primo mese, al fine di ‘attirare’ anche nuovi bimbi.
I campionati giovanili, ma anche il torneo senior, cominceranno probabilmente a
novembre inoltrato: ciò non toglie che PinetAtri farà attività, prevedendo
partecipazione a gare amichevoli e tornei per allietare agonisticamente il lavoro e il
divertimento in palestra dei propri ragazzi e atleti.
Per finire, le due società intendono ringraziare le rispettive amministrazioni comunali,
in particolare Sindaco e Assessore allo sport di Atri e Pineto, per il supporto e la
disponibilità a concedere i rispettivi impianti sportivi per lo svolgimento dell’attività.
Nondimeno, la presentazione dell’attività stagionale è anche l’occasione per
ringraziare sentitamente tutti coloro che a vario titolo, con il proprio contributo in
termini personale, economico o anche solo di apprezzamento, contribuiscono a
sostenere l’attività del progetto PinetAtri e delle due società.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: