Atri, si rinnova la partecipazione dei fedeli al pellegrinaggio a piedi verso la Madonna delle Grazie nella frazione della Cona

Numerosi, silenziosi e devoti alla Madonna delle Grazie, anche questa mattina, 2 Luglio, sono partiti dalla Chiesa di San Gabriele per raggiungere a piedi la frazione della Cona di Atri dove ha sede il Santuario.  I fedeli hanno lentamente seguito il corteo, capeggiato dal Parroco Don Vincenzo Salladini, pregando la Madonna e chiedendo, ognuno nel profondo del  cuore, il suo provvidenziale intervento. Famiglie intere, giovani e meno giovani, da anni si ritrovano all’alba nel piazzale antistante la parrocchia  del Patrono D’Abruzzo sita nel popoloso  quartiere di Sant’Antonio. Da qui muovono verso la meta del pellegrinaggio, con rosario alla mano e testa rivolta verso il cielo e la natura che costeggia il cammino, accompagnati dagli uccelli che migrano da un posto all’altro, senza un preciso luogo in cui fermarsi, ma al riparo dal pericolo dell’uomo. Quella specie umana oggi costretta a difendersi dal virus, che ha devastato la vita di molti vegliardi e delle rispettive famiglie, ma non ha vinto la fede verso la Madonna, le cui grazie invocate, sono riposte nel cuore e nelle case dei fedeli. Ultimo dettaglio: sostituire al più presto l’indicazione del luogo di preghiera, posto all’uscita della chiesa, divenuto illeggibile e impresentabile per un luogo così caro alla popolazione e quanto vi accorrono anche da fuori.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: