Emergenza Coronavirus, chiusi sino al 13 Aprile gli uffici passaporti, licenze , armi e immigrazioni della Questura di Teramo

Al fine di ridurre al minimo il disagio per gli utenti interessati, si rende noto che in attuazione delle disposizioni di cui al DPCM del 1° aprile 2020, stante la vigenza del divieto di circolazione per le persone fìsiche sul Territorio Nazionale – la cui violazione è sanzionata a termini del citato art. 4 co. 1 D.L. 25 Marzo 2020 n°19 – salvo spostamenti individuali limitati nel tempo e nello spazio o motivati da comprovate esigenze lavorative o di salute o altre situazioni di necessità:

si proroga, dal 4 al 13 Aprile 2020, la chiusura al pubblico degli uffici Passaporti, Licenze, Armi, Immigrazione ed altre autorizzazioni.

La ricezione delle istanze è consentita nei soli casi in cui abbiano stretta attinenza con le citate motivazioni (lavoro, salute, altre comprovate necessità), che dovranno essere adeguatamente documentate.

Inoltre, l’Ufficio Immigrazione garantisce comunque la trattazione di pratiche relative alla ricezione/manifestazione di volontà di richiedere protezione internazionale e provvederà a contattare altri utenti per le diverse esigenze (integrazione documenti, presentazioni memorie, colloqui ecc.) per fissare un nuovo appuntamento.

Si informa che Poste Italiane provvederà a comunicare agli utenti la nuova data di convocazione per pratiche relative di Permessi Elettronici.

Si rammenta, altresì, che i provvedimenti per rilasci/rinnovi sono stai prorogati di trenta

giorni.

 

Per comunicazioni:

Ufficio Immigrazione:           indirizzo pec:  immig.quest.te@pecps.poliziadistato.it

utenza telefonica 0861/259476.

Divisione PASI:                     Indirizzo pec: ammin.quest.te@pecps.poliziadistato.it

utenza telefonica 0861

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: