Emergenza Coronavirus, Marsilio spiega il perchè dell’estensione a Elice della zona rossa

La decisione di firmare l’ordinanza per l’istituzione della “zona rossa” in cinque comuni della Val Fino in provincia di Teramo e per Elice in provincia di Pescara è maturata a seguito delle relazioni delle Asl che hanno rilevato in questi Comuni un indice di contagio di molto superiore alle media”. Lo ha rivelato il presidente Marsilio, durante l’odierna conferenza stampa. “Ovviamente, ha proseguito – le decisioni sono rivedibili in seguito all’evoluzione dei dati. La logica che spiega l’urgenza di firmare l’ordinanza – ha proseguito – si lega alla circostanza che in quelle zone non è tracciabile la modalità di contagio. Al momento, – ha concluso Marsilio – non abbiamo segnali di senso contrario. Per cui i sindaci sono sul territorio a far rispettare pienamemte l’ordinanza

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: