Nella giornata di ieri, gli uomini del Commissariato P.S. di Atri in collaborazione con gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Ascoli Piceno,  hanno arrestato F.F., 33 enne di Roseto degli Abruzzi, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, essendo stato trovato in possesso di 260 grammi di marjuana suddivisa in barattoli di circa 40 grammi l’uno, nonché materiale per il confezionamento della droga, un bilancino di precisione, semi per la coltivazione e manuali di Orticultura di Marijuana.

I poliziotti, nel corso di uno specifico servizio antidroga, sono giunti presso l’abitazione del 33enne, dove a seguito di perquisizione, hanno rinvenuto la sostanza stupefacente nella camera da letto e in altre parti della casa del giovane, che subito ha ammesso le sue responsabilità.

 

In particolare la sostanza stupefacente era nascosta in parte in alcuni cassetti del letto, in  parte nei cassetti della scrivania della stessa stanza, per altra parte nel garage dell’abitazione occultata dietro suppellettili su un ripiano e  nel sottoscala del garage.

 

Il giovane, su disposizione del P.M., è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio  direttissimo che si terrà questa mattina.

 

Annunci