Silvi, il comune stanzia 40 mila Euro per la ” Pineta del pescatore” a ridosso di via Taranto

Per la Pineta del Pescatore di via Taranto si prospettano giorni migliori. Impiantata dalla precedente amministrazione, è stata oggetto di pesanti critiche da parte di cittadini e dello stesso comitato di Quartiere Silvi Nord per il fatto che le trecento piantine al momento del loro posizionamento non sono state dotate di strutture di sostegno idonee a farle crescere armonicamente. Il vento, che in quella zona posta direttamente sul mare tira particolarmente forte, ha piegato negli anni numerosi alberelli spezzandone diversi e piegandone parecchi. “Gli abitanti di via Taranto  e  i comitati civici e politici – ha detto Massimo Santone, consigliere delegato  – hanno denunciato a più riprese tale stato di cose chiedendo un intervento urgente che mettese fine al triste spettacolo. Ci siamo attivati e, appena il nostro Ufficio Manutenzioni ha predisposto un progetto, abbiamo individuato le risorse occorrenti, circa 40.000 euro, procedendo al relativo bando di gara. Le offerte pervenute saranno valutate in settimana e in tempi assai ristretti si procederà all’affidamento dei lavori e all’esecuzione degli stessi”. “Con questa operazione – ha aggiunto il sindaco Andrea Scordella – prevediamo di porre fine al disagio con la sostituzione di tutte le piante spezzate o storte dotandole di tutori capaci di reggere alla forza del vento e delle intemperie che in quella zona è sempre intensa. Via Taranto è una zona storicamente rilevante per la città. Anche per questa ragione ci proponiamo di essere lì più presenti rispetto al passato, certi di poter contare anche sulla collaborazione del comitato civico Silvi Nord”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: