Silvi, attentato incendiario ad alcune auto in pieno centro. Il Sindaco: subito un incontro in Prefettura e telecamere in città

Immediata la reazione del sindaco di Silvi Andrea Scordella su quanto verificatosi questa mattina all’alba in pieno centro con l’incendio doloso di alcune autovetture. Mentre sono in atto le indagini da parte della Polizia di Stato, il primo cittadino si è fatto carico di mettere in moto tutte le possibili misure per contrastare il fenomeno che tanta apprensione sta creando nella cittadinanza. “E’ davvero grave – ha dichiarato il sindaco Scordella – che si verifichino questi fatti criminosi ai quali intendiamo opporci con ogni mezzo a disposizione. In tal senso sto richiedendo un tavolo tecnico al Prefetto di Teramo al quale saranno invitati tutti i soggetti interessati alla sicurezza e all’ordine pubblico. Il primo obiettivo è quello di ottenere l’incremento dell’organico dei Carabinieri della locale stazione  che lamenta una cronica insufficienza di personale da destinare al servizio di vigilanza e prevenzione sul nostro territorio comunale che, proprio per la scarsa presenza di forze dell’ordine, è considerato una sorta di rifugio per la delinquenza organizzata dell’hinterland Pescara/Chieti. Nelle linee programmatiche dell’amministrazione – ha sottolineato Scordella – la sicurezza e l’ordine pubblico figurano tra le priorità della coalizione che mi sostiene e io stesso mi sono pubblicamente impegnato a cercare di dare risposte concrete alle attese dei cittadini. Dal tavolo tecnico mi attendo comprensione e condivisione e non ho motivo per dubitare che il Prefetto, anche alla luce degli ultimi fatti criminosi verificatisi in città, non prenda seriamente a cuore il nostro problema assicurando una risposta importante per tranquillizzare la cittadinanza. Inoltre, stiamo lavorando per dotare strade e piazze di telecamere per tenere sotto controllo la situazione durante l’arco delle 24 ore. ”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: