Atri, al Comunale tornano “Racconti d’Inverno”, il teatro per ragazzi e famiglie. La prima il 5 Gennaio 2019

Si rinnova anche quest’anno nel Teatro Comunale di Atri, la rassegna “Racconti d’inverno”, l’appuntamento tradizionale con il teatro dedicato ai ragazzi e alle famiglie. Grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Atri e la Compagnia Teatrale I Guardiani dell’Oca, con la direzione artistica di Benedetto Zenone, verranno proposti 4 appuntamenti dedicati alla narrazione fantastica. Da Doralinda a Il Soldatino di Stagno, passando per Alice nel Paese delle Meraviglie e Il Brutto Anatroccolo messe in scena da compagnie validissime dal 5 gennaio al 17 marzo allieteranno i pomeriggi di adulti e bambini. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 17. Nel dettaglio, la rassegna sarà aperta il 5 gennaio dalla compagnia Florian Metateatro di Pescara con l’allestimento della favola di Doralinda, a seguire, il 3 febbraio, la compagnia Fontemaggiore di Perugia proporrà lo spettacolo Il soldatino di stagno, a seguire sarà la volta della compagnia La Mansarda – Teatro dell’orco di Caserta, con una sorprendente Alice nel paese delle meraviglie. Chiuderà la rassegna, il 17 marzo, lo spettacolo Il brutto anatroccolo, proposto dalla compagnia Proscenio Teatro di Fermo. I pupazzi, le sagome, le ombre, i canti, gli attori e i musicisti, saranno insieme al pubblico, i protagonisti veri di una rassegna che ancora una volta si candida a essere strumento culturale capace di sensibilizzare all’esercizio della fantasia e dell’immaginazione.

 

Come ogni anno si rinnova nel nostro Teatro Comunale – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Atri, Domenico Felicionel’appuntamento con il Teatro per Ragazzi grazie, quest’anno, alla preziosa collaborazione con la compagnia I Guardiani dell’Oca. Si tratta di quattro spettacoli fantastici in grado di divertire il pubblico e in particolare i bambini educandoli anche alla passione per il Teatro e alla recitazione dal vivo. Sono certo che i cittadini apprezzeranno questo progetto e sapranno coglierne la finalità formativa e culturale”.

 

 

*Biglietto unico: 7 €; Abbonamento a 4 spettacoli: 22 €. Per informazioni: 085.8797120

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: