Atri, dalla Fondazione Tercas 25 Mila Euro per contrastare la povertà e l’emarginazione sociale

Quando vediamo o sentiamo la parola Tercas ci torna in mente lo spauracchio della  vicenda che ha colpito molti risparmiatori, famiglie e aziende, mandandole sul lastrico e facendo fallire una delle banche più vecchie e solide della nostra regione. Questa volta invece la Tercas, intesa come Fondazione, che nulla ha a che vedere con la ex banca, Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo, ha fatto un gesto molto bello e importante per le famiglie di Atri.  Grazie ad un accordo con il Comune Ducale, siglato in data 3 Settembre 2018, ha finanziato il progetto, proposto dall’Amministrazione comunale in data 13 Giugno 2018, con il quale da deliberato a favore dei cittadini atriani la somma di Euro 25.000, come “Misura di contrasto contro la povertà”. Non una cifra da capogiro, ma una somma comunque importante che il Comune potrà utilizzare a favore delle famiglie in difficoltà.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: