Mutignano, il Sindaco Verrocchio replica a Ferretti(M5S) : parole da campagna elettorale

Più che i contenuti, che sono ovviamente discutibili e sfociano in una polemica strumentale, è la tempistica a stupire. A pochi mesi dalle elezioni regionali parlare di piano di rilancio per Mutignano ha il sapore di una campagna elettorale in anticipo”.  Con queste parole il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, replica alle dichiarazioni divulgate a mezzo stampa dal consigliere di opposizione al Comune di Pineto Santino Ferretti del M5S. “Suona quantomeno strano – continua Verrocchio – che Ferretti abbia proprio oggi una proposta per il rilancio di Mutignano ed è ovviamente palese la sua scarsa attinenza alla realtà. Le sue parole non tengono affatto conto degli sforzi che in questi anni la nostra amministrazione, ma anche le precedenti, hanno fatto per contrastare il fenomeno, comune a tutti i piccoli centri, dello spopolamento e per migliorare i servizi per i residenti: dal mantenimento della Farmacia, dell’Ufficio Postale e della Scuola dell’Infanzia, passando per gli interventi per la viabilità e la sicurezza, oltre al sostegno e alla forte vicinanza data alle associazioni del posto ovviamente non solo a Mutignano, ma su tutti i territori, c’è ancora molto da fare, ne siamo consapevoli, ma non manca l’impegno e la progettualità. Parole senza aderenza alla realtà le sue e che possono essere lette solo come polemica politica e ricerca di consenso”.

 

“Per Mutignano – aggiunge Verrocchio in questi anni, anche grazie al prezioso lavoro dell’Assessore con delega alla valorizzazione del borgo antico di Mutignano, Gabriele Martella, abbiamo portato avanti azioni importanti su tanti livelli ed è bene ricordarle visto che Ferretti, che vive nel piccolo borgo, sembra averle dimenticate: vista l’importanza e la storia di questo centro e in linea con l’attenzione che cerchiamo di dare a tutto il territorio comunale, abbiamo mantenuto la Scuola dell’Infanzia, che sosteniamo con risorse comunali; abbiamo mantenuto la Farmacia e l’Ufficio Postale; abbiamo cercato di stare sempre vicino alle associazioni locali per organizzare appuntamenti in grado di attrarre turisti come accade per ‘Mutignano in fiore’ che si tiene a primavera, ‘Accendiamo il Natale’, ‘Mutignano in Fermento’ o “Jisce Sole” solo per citarne alcuni. Siamo tra i vincitori di un bando con l’Asp 2 capofila e che vede più comuni insieme, con il quale è in programma a breve la sistemazione dell’ex IPAB al cui piano terra verranno migliorati gli spazi utilizzati dalla Scuola dell’Infanzia e i restanti ambienti verranno sistemati anche al fine della creazione di una struttura recettiva nell’ottica della valorizzazione della ruralità che potrà fare da volano all’idea dell’albergo diffuso al quale stiamo lavorando. Quanto alla viabilità negli ultimi anni sono stati realizzati una serie di interventi sulle strade, sia dal Comune sia da parte dell’ente Provincia, altri lavori sono in programma. Sono in corso, inoltre, e sono in fase di completamento due lavori importanti nel centro storico di Mutignano, in particolare in via Città Sant’Angelo e in via del Gelso. Sono in programma inoltre interventi per migliorare gli aspetti idraulici e per contrastare i movimenti franosi e proprio su questo tema, con un progetto specifico, siamo in una graduatoria nazionale per la messa in sicurezza e il consolidamento di un versante di Mutignano”.

 

“Ferretti fa inoltre riferimento alla Chiesa della Madonna della Consolazione, – conclude il sindaco – è una delle poche in Abruzzo a croce greca. Incontreremo nuovamente in questi giorni il Vescovo essendo la chiesa di proprietà della Curia, oltre ai vertici regionali per sollecitare ancora il finanziamento specifico atteso, un ambizioso studio progettuale di fattibilità è ormai pronto. A Ferretti, che prima di sposare il partito pentastellato è stato un dirigente di punta dei partiti del centrosinistra, rivolgerei un appello: se veramente tiene al bene del nostro territorio gli chiediamo di darsi da fare in prima persona, magari chiedendo il supporto dei parlamentari del suo partito, affiancando il nostro lavoro per poter riuscire ad avere le risorse necessarie per sistemare questo importante edificio sacro e in generale per il bene del nostro territorio”.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: