Atri, critica di “Atri Civica” all’amministrazione comunale sul progetto di pavimentazione della Riserva dei Calanchi: opera devastante

Foto Centro visiteIn merito al progetto pubblicato recentemente sul sito web del Comune di Atri; ENJOY BADLANDS – Scopri i sentieri della riserva naturale regionale dei calanchi di Atri, ci permettiamo di osservare che l’intento dell’Amministrazione Comunale di realizzare pavimentazioni in calcestruzzo armato su sentieri che percorrono le aree della riserva naturale dei calanchi di Atri non sembra proprio mirato alla valorizzazione della suddetta riserva, bensì a fornire un contributo alla sua devastazione. E’ quanto sostengono in una nota i due consiglieri di Atri Civica, Paolo Basilico e Giammarco Marcone, che proseguono affermando ” la presenza, su quei sentieri, di tratti di pavimentazione in calcestruzzo degradato non giustifica affatto l’idea dell’Amministrazione Comunale, che riteniamo sconsiderata, di dare continuità ad interventi avvenuti senza rispetto per la salvaguardia delle caratteristiche del paesaggio.

Realizzare una pavimentazione in calcestruzzo armato rigato su quei sentieri, ancorchè colorata, si pone al di fuori di ogni sensato intervento di ingegneria naturalistica, seppure animata dall’intento di rendere fruibile il percorso anche a persone con ridotta o impedita capacità motoria.

La Legge Regionale  n. 38 del 21 giugno 1996, concludono gli esponenti di Atri Civica,   tutela l’applicazione di metodi di gestione all’nterno dell’area protetta definendo il “modus operandi” e ribadendo che la priorità riguarda  l’utilizzo di tecniche di ingegneria naturalistica e rigidi principi di ecocompatibilità.

 

 

Riteniamo che, per conservare i valori scenici e panoramici, nonché salvaguardare i valori naturalistico-ambientali della Riserva, i tratti di pavimentazione in calcestruzzo esistenti vadano eliminati e la pavimentazione del percorso debba essere realizzata con tecniche di migliore inserimento paesaggistico.

 

 

 

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: