Paolo Gatti: ho chiuso con la politica. L’addio meditato da molto tempo, annunciato dopo le elezioni di Teramo

Paolo Gatti ha chiuso con la politica attiva. Lo fa sapere attraverso il suo profilo su facebook e ricorda i successi ottenuti sin dal primo impegno come assessore nella sua città. Una dichiarazione che arriva all’indomani della sconfitta elettorale del centrodestra a Teramo, ma che lo stesso precisa non avere alcuna coincidenza con la sua scelta, ” da tempo meditata”. Dopo Angelino Alfano, Roberto Maroni ed latri nomi illustri della Prima e Seconda Repubblica, anche Paolo Gatti chiude con l’impegno in prima persona. Credo che al “talento” nato in provincia e il cui obiettivo, legittimo e legittimato dal consenso popolare, di arrivare a Roma, sia mancata proprio questa meta. Un traguardo “naturale” per chi si è messo in gioco iniziando dal basso, dal confronto quotidiano con la gente, con i suoi concittadini prima e i suoi corregionali dopo. Ma al tempo ” della politica dei nominati” e dei sovranisti a furor di popolo, la gavetta conta poco. Vale molto di più trovare una vittima al giorno, un argomento su cui sparare , con effetti mediatici roboanti, piuttosto che lavorare in silenzio, costruire, modellare, pianificare. Credo che Paolo Gatti, la cui intelligenza e onestà è nota oltre confine regionale, sia un pesce fuori dall’acqua in questo momento politico dove il “nessuno” prevale sul passato di qualcuno. Pensate ai nuovi ministri e sottosegretari appena nominati. Chi di loro ha un rapporto con il territorio? Chi di loro ha una storia con la regione o il comune in cui hanno preso voti? Chi di loro conoscete? Nessuno di essi sa chi siamo. Nessuno di essi ci riceverà mai e nemmeno leggerà una nostra richiesta di aiuto, di invocazione per la nostra regione. Loro sono i “sovranisti”, quelli che hanno in cuore e nel cervello solo una cosa: dividere e non condividere.12087091_1047400578617666_8665284621202645930_o-1132x670

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: