M5S Atri: “Ecco i soldi spesi per la campagna elettorale. Aspettiamo di conoscere anche quelli degli altri”

La campagna elettorale è, per definizione, l’insieme delle attività di propaganda svolte da partiti politici, movimenti sociali e liste civiche in favore di candidati ad una qualsiasi carica elettiva per conquistare la fiducia degli elettori e convincerli a concedergli il proprio voto.

Queste attività comportano ovviamente un dispendio di tempo, di energie, ma soprattutto un dispendio economico.

Le scelte che vengono fatte per portare avanti la propria propaganda sono vincolate principalmente alla componente economica. Affittare locali in cui incontrare i cittadini, offrire rinfreschi più o meno sontuosi, fare scelte comunicazionali più o meno incisive ed impattanti: sono tutte variabili vincolate alla disponibilità economica di ciascun partito, movimento e lista civica.

Certi che la trasparenza ed il rispetto nei confronti dei cittadini debbano essere i cardini sui quali ogni attività politica deve poggiare, pubblichiamo il resoconto delle spese da noi sostenute per la campagna elettorale per le amministrative nel Comune di Atri del 10 giugno scorso, indicando la provenienza dei fondi con i quali sono state affrontate.

Invitiamo la lista “Prima Atri” nella persona del candidato sindaco Ugo Giuliani, “Atri Civica” nella persona del candidato sindaco Giammarco Marcone e “Atri la sfida continua” nella persona del neo Sindaco Piergiorgio Ferretti a mostrare la medesima trasparenza e lo stesso nostro rispetto nei confronti degli elettori rendendo pubblico il resoconto delle spese per la campagna elettorale e soprattutto indicando la provenienza dei fondi ad esse devoluti.

In particolare all’attuale Primo Cittadino Ferretti, nonché Assessore della precedente amministrazione, chiediamo delucidazioni in merito alla provenienza dei fondi con i quali sono stati finanziati i “rattoppi” all’asfalto nelle strade della città e delle frazioni nel periodo preelettorale, anch’essi, certamente, facenti parte di una strategia di “persuasione elettorale”.

 

MOVIMENTO 5 STELLE DI ATRI

SPESE PER CAMPAGNA ELETTORALE:

€ 1050,00                            tipografia

€   150,00                             fotografo

€     37,43                             facebook

€   330,00                             contributo volontario per utilizzo locale info point

€ 1567,43

Abbiamo inoltre sostenuto la spesa per la richiesta di Certificato Penale e certificato Carichi Pendenti per ciascuno dei candidati della nostra lista per poter ottenere la certificazione

€ 570,00                               certificati penali e carichi pendenti

€ 2137,43

Abbiamo sostenuto le suddette spese con i seguenti fondi:

€   160,00                             contributo volontario dei cittadini

€   200,00                             contributo del portavoce del M5S Regionale

€   574,00                             contributo del portavoce M5S Camera

€     40,00                             contributo portavoce M5S  Camera

€ 1163,43                            autotassazione di candidati ed attivistiIMG_0413_preview

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: