Attività di controllo della Polstrada sul territorio. Droga sequestrata e patenti ritirate

La Polizia Stradale di Teramo, nell’ambito dei nuovi flessibili modelli organizzativi per il controllo massivo di utenti della rete autostradale nelle ore nopolizia-stradaletturne a ridosso del fine settimana ai fini di un compiuto controllo di polizia a partire dalla verifica documentale e delle condizioni psico-fisiche dei conducenti, ha effettuato su direttive del Dipartimento della Pubblica Sicurezza un  servizio straordinario nella notte tra venerdì e sabato nell’ambito dell’operazione denominata “No Binge Drinkers On Haighway”.

L’attività di controllo, che ha visto presenti nr. 4 autopattuglie ed il Dirigente Medico dell’Ufficio Sanitario della Questura, è stata effettuata all’uscita/ingresso del casello autostradale A/14 di Mosciano S.A./Giulianova.  Questi i risultati:

automezzi controllati                                                                                                           nr.   98

persone identificate                                                                                                               nr.  125

denunciati all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebrezza                                        nr.      2

denunciati all’Autorità Giudiziaria per guida sotto l’effetto di sostanza stupefacente       nr.      4

segnalati al Prefetto per uso personale di sostanza stupefacente                                          nr.      1

documenti ritirati                                                                                                                 nr.      8

contravvenzioni elevate al C.d.S.                                                                                        nr.    11

veicoli sequestrati                                                                                                                nr.      5

sostanze stupefacenti sequestrate                                                                             gr.   32 (cannabis)

 

Tale presenza della Polizia di Stato nei pressi delle autostrade, coordinata e unitariamente orientata alla prevenzione degli incidenti stradali correlati all’alterazione delle condizioni psicofisiche dei conducenti per l’assunzione di sostanze psicoattive (alcool o sostanze stupefacenti), è volta a richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla tutela della sicurezza stradale.

I citati servizi di prevenzione verranno ripetuti nei prossimi fine settimana atteso anche l’avvio della stagione estiva che porterà ad un netto incremento del flusso veicolare, soprattutto dei giovani, in ambito autostradale.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: