Quale migliore occasione per onorare la memoria di un giocatore se non dedicargli un torneo? Quale migliore ricordo se non farlo con i ragazzi che muovono i primi passi nel calcio e non hanno alle spalle procuratori, non inseguono obiettivi economici e non hanno uno sponsor da ringraziare? Con questa sana filosofia dello sport , l’ASD CALCIO ATRI  anche quest’anno organizza la Sesta Edizione del Torneo di Calcio Giovanile “Oscar Zardo”, alla quale partecipano i ragazzi delle categorie Pulcini, Piccoli Amici e Primi Calci. Il torneo vedrà la partecipazione, oltre alla squadra organizzatrice,  di molte compagine abruzzesi, come Valle Vomano, Cologna Calcio, Val Tordino, Delfino Pescara 1936,  Curi Pescara e Curi Spoltore. Ad arricchire il torneo ci saranno anche squadre provenienti dai confini del territorio regionale, sia verso il Molise che verso il Lazio. Dalla  Marsica provengono il Celano , con due formazioni , Marsica A e B, così come Carsoli , ultima cittadina abruzzese al confine con il territorio laziale. Dal sud della regione arriveranno invece la Real Teate, il Miglianico Calcio e la Fossacesia Bianca e Rossa. Dalle vicine Marche, anche la compagine calcistica Asd Lama Calcio, città della provincia di Ascoli, a dimostrazione che lo sport  e l’amore per esso, specie quando è testimoniato da giovanissimi, non conosce confini e limiti di sorta. Domenica 20 Maggio il primo calco d’inizio del torneo , alle 9.00 presso il Centro Turistico Integrato di Colle Sciarra, a due passi dal centro della città. Oscar Zardo, validissimo giocatore della squadra rossoverde, ha giocato per molti anni nella città ducale, facendosi apprezzare oltre che  per le doti tecniche anche per quelle umane. Scomparso prematuramente , il giovane calciatore ha lasciato nella città e nei cuori del tifo ariano un messaggio di grande amore e passione per questo gioco, al quale si ispirava e dal quale ha sempre avuto le più grandi soddisfazioni: giocare per divertirsi. Lo stesso sentimento che anima coloro che hanno messo in piedi, tra mille difficoltà, economiche e logistiche, un torneo al quale, nessuna squadra o società, risponde negativamente. La partecipazione da ogni dove e il coinvolgimento dei ragazzi, alle prime esperienze nel campo, rappresenta sicuramente il più nobile e autentico motivo di questo grande successo. Un vero succeszardoalvarezoscarso da OSCAR.

Annunci