Si apre il sipario sul ventennale del Festival Internazionale “Duchi d’Acquaviva”, manifestazione organizzata dall’Associazione “Amici della Musica 2000” con la direzione artistica del M° Algino Battistini e il sostegno del Comune di Atri, della Fondazione Tercas e della Regione Abruzzo. L’evento, che arricchirà come ogni estate ormai dal 2000, la vita culturale e turistica della città di Atri e dei dintorni, ospitando per 3 settimane più di 250 musicisti (tra corsisti, docenti e concertisti), si svolgerà da domani, 8 agosto, al 29 agosto 2019 e proporrà una ricchissima offerta di Master Class e una rassegna di Concerti di musica classica che si terranno al Teatro Comunale, nell’Auditorium Sant’Agostino, nel Cortile di Palazzo Acquaviva e nella Cattedrale Santa Maria Assunta.  La XX edizione ha fatto registrare nuovamente il record in termini di iscritti: sono infatti 203 i musicisti, provenienti da tutti i continenti, che frequenteranno le 14 Master Class tenute da docenti di livello internazionale: Patrizia Orciani e Carlo Barricelli (canto), Pasquale Iannone e Odile Delangle (pianoforte), Oleksandr Semchuk e Ida Bieler (violino), Valentin Radutiu e Luca Simoncini (violoncello), Andrea Oliva (flauto), Paolo TottiMarco Felicioni (Orchestra di flauti e flauto), Tom Owen (oboe), Andreas Langenbuch (clarinetto), Thomas Hauschild (corno), Claude Delangle (sassofono), Bruno Battisti D’Amario (chitarra) e Lisetta Rossi (arpa). La proposta concertistica del Festival sarà articolata in 22 appuntamenti.

 

Spetterà al pianista Pasquale Iannone inaugurare il Festival con un récital l’8 agosto al Teatro Comunale, l’11 agosto sempre in Teatro si esibirà il pianista Piero Di Egidio. Il 14 agosto nella Cattedrale Santa Maria Assunta, in occasione dell’Apertura della Porta Santa, l’Orchestra Sinfonica “Duchi d’Acquaviva” diretta da Nataliya Gonchak si esibirà con il violoncellista Valentin Radutiu. Il 18 agosto sarà la volta della violinista Ida Bieler e del pianista James Maddox. Il 19 agosto è previsto il concerto del duo formato dal sassofonista Claude Delangle e dalla pianista Odile Delangle, il 20 agosto è in programma il concerto del Promenade Cello Ensemble (maestro concertatore Luca Simoncini) e il 23 agosto del Summer Harp Ensemble (maestro concertatore). Il 24 agosto è in programma il concerto dell’Orchestra da Camera “Duchi d’Acquaviva” diretta da Nataliya Gonchak con i solisti Tom Owen (oboe), Andreas Langenbuch (clarinetto), Jorg Michael Thomé (fagotto), Thomas Hauschild (corno) e Ksenia Milas (violino). Il 26 agosto il Festival ospiterà l’Orchestra Giovanile “I Flauti d’Acquaviva” con un organico di 50 elementi sotto la direzione di Paolo Totti e i flautisti solisti Andrea Oliva e Marco Felicioni. La manifestazione si concluderà il 29 agosto con la rappresentazione di Suor Angelica di Puccini al Cortile di Palazzo Acquaviva con i cantanti della Master Class di Patrizia Orciani e Carlo Barricelli accompagnati al pianoforte da Carlos Morejano. Completeranno il cartellone del Festival altri 12 concerti nei quali si esibiranno i migliori corsisti delle varie Master Class. L’ingresso a tutti i concerti è gratuito.

 

Anche quest’anno – dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Atri, Domenico Felicionetorna nella città di Atri il Festival Duchi D’Acquaviva, manifestazione prestigiosa che riesce a portare in città grandi musicisti e tantissimi allievi provenienti da tutti i continenti. Le Master Class saranno appuntamenti resi ancora più suggestivi per le location scelte: dalla Basilica Cattedrale, al Teatro Comunale, dall’Auditorium Sant’Agostino al Cortile del Palazzo Duchi d’Acquaviva. Da domani al 29 agosto in città si tornerà a respirare la grande musica con le tante iniziative proposte, che sono certo, saranno molto apprezzate dal pubblico come accade ogni anno, da vent’anni. Ringrazio sentitamente il direttore artistico Algino Battistini e tutti i componenti dell’Associazione ‘Amici della Musica 2000’ per il loro impegno e la loro professionalità”.

Annunci