Succede di tutto e il contrario di tutto quando c’è di mezzo Vittorio Sgarbi. Succede anche che, invitato alla manifestazione del Cerrano  Family Festival, per presentare nella suggestiva  piazza Duomo di Atri, quattro opere di proprietà del Comune, si ritrova “circondato” da un quartetto di aspiranti pittori e un tale, presumibilmente loro curatore artistico, che avvicinandosi al critico d’arte e agli organizzatori della manifestazione, gli dicono : Mi manda Luciano. Al che , l’interlocutore risponde: Luciano chi? D’Alfonso ovviamente sussurra il presunto curatore delle quattro donzelle . Ed ecco che il critico d’arte si ritrova, senza capirci un bel nulla, all’interno della Ragioneria sita nel centralissimo corso Elio Adriano immortalato tra le quattro pittrici con tanto di citazione e foto ricordo. Il fatto diventa di dominio pubblico in quanto lo stesso Vittorio Sgarbi, salito sul palco , poco dopo racconta quanto avvenuto. Rimane il mistero di chi e a quale titolo abbia spalancato le porte della centralissima sede scolastica di corso elio adriano per fare entrare il quartetto e Sgarbi. Mistero.Pubblico per Sgarbi (1)

Annunci